Il ruolo della partecipazione nelle pratiche di pianificazione consensuale: alcune esperienze in Puglia