Abstract. Il presente progetto di ricerca ha come obiettivo la messa a punto (e la realizzazione di un prototipo) di un impianto per il trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non. Tale impianto deve essere in grado di incenerire i rifiuti e rendere gli scarti compatibili con le specifiche indicate nella normativa di settore in materia di discariche (DM 03/08/05). Tale esigenza nasce dall’evidenza che il peso dei rifiuti speciali, derivanti dalle attività economiche e industriali, rispetto alla produzione totale di rifiuti è elevato, sia in Italia che nel resto d’Europa e del mondo. L’impianto di incenerimento sarà a bassa temperatura (pirolisi) e con possibilità di recupero di energia termica. L’impianto consentirà agli utilizzatori: - di trattare qualsiasi tipologia di rifiuto eterogeneo organico e non; - di ridurre drasticamente i costi per l’energia necessaria per il trattamento e l’incenerimento di rifiuti; - di ridurre significativamente il tasso di inquinamento, rispetto ad impianti di incenerimento tradizionali essendo quello in oggetto ad emissioni quasi nulle.

Messa a punto di un sistema innovativo a basso impatto energetico ed ambientale – fisso o mobile - per il trattamento dei rifiuti per dissociazione molecolare a bassa temperatura (pirolisi) - INERTBOX

CASAVOLA, Caterina;PAPPALETTERE, Carmine;TRENTADUE, Bartolomeo;
2014

Abstract

Abstract. Il presente progetto di ricerca ha come obiettivo la messa a punto (e la realizzazione di un prototipo) di un impianto per il trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non. Tale impianto deve essere in grado di incenerire i rifiuti e rendere gli scarti compatibili con le specifiche indicate nella normativa di settore in materia di discariche (DM 03/08/05). Tale esigenza nasce dall’evidenza che il peso dei rifiuti speciali, derivanti dalle attività economiche e industriali, rispetto alla produzione totale di rifiuti è elevato, sia in Italia che nel resto d’Europa e del mondo. L’impianto di incenerimento sarà a bassa temperatura (pirolisi) e con possibilità di recupero di energia termica. L’impianto consentirà agli utilizzatori: - di trattare qualsiasi tipologia di rifiuto eterogeneo organico e non; - di ridurre drasticamente i costi per l’energia necessaria per il trattamento e l’incenerimento di rifiuti; - di ridurre significativamente il tasso di inquinamento, rispetto ad impianti di incenerimento tradizionali essendo quello in oggetto ad emissioni quasi nulle.
1st SCORE@POLIBA Workshop
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11589/18431
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact