Le vasche nella cella: una nuova ipotesi interpretativa