The work, carried out within the IMCA Research (Integrated Monitoring of Coastal Areas),Newtechnologies for the survey, analysis and the monitoring of environmental parameters,tends toimprove the potentialities of the use of remote sensed data, in medium/high-resolution, for theanalyses of anthropic transformations on coastal areas. In particular we have analyzed thepotentialities of the support given by the analysis of Landsat and Quickbird satellite images to studythe phenomenon of settlements dislocation with low density, along the coastal area. The area understudy is the south-east Salento, included the town territory of Otranto

Il lavoro, compiuto all’interno della Ricerca IMCA (Integrated Monitoring of Coastal Areas),Nuove tecnologie per il rilevamento, per l’analisi ed il monitoraggio di parametri ambientali,mira a valutare le potenzialità dell’utilizzo dei dati telerilevati da satellite, alla media e altarisoluzione, per l’analisi delle trasformazioni antropiche delle aree costiere. In particolare ci si èsoffermati a valutare le potenzialità del supporto fornito dall’analisi di immagini satellitari Landsate Quickbird per l’indagine del fenomeno della dispersione di insediamenti a bassa densità lungo lafascia costiera. L’area di studio analizzata ricade nel basso Salento orientale comprendendo ilterritorio comunale di Otranto

Gli insediamenti costieri a bassa densità. Rilievo satellitare vs carte tecniche regionali

Silvana Milella;
2008

Abstract

Il lavoro, compiuto all’interno della Ricerca IMCA (Integrated Monitoring of Coastal Areas),Nuove tecnologie per il rilevamento, per l’analisi ed il monitoraggio di parametri ambientali,mira a valutare le potenzialità dell’utilizzo dei dati telerilevati da satellite, alla media e altarisoluzione, per l’analisi delle trasformazioni antropiche delle aree costiere. In particolare ci si èsoffermati a valutare le potenzialità del supporto fornito dall’analisi di immagini satellitari Landsate Quickbird per l’indagine del fenomeno della dispersione di insediamenti a bassa densità lungo lafascia costiera. L’area di studio analizzata ricade nel basso Salento orientale comprendendo ilterritorio comunale di Otranto
12. Conferenza Nazionale ASITA
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11589/197685
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact