Oggetto del contributo è lo sviluppo della scultura in marmo a Taranto in età greca e i suoi rapporti con la produzione artistica di Atene. L’esame delle tipologie e degli esiti stilistici consente di individuare fasi cronologiche, modelli di riferimento e modalità di trasmissione, laddove possibile, attraverso i quali si manifestano elementi di contatto tra la scultura tarantina in marmo e l’ambito culturale attico, individuandone le fasi iniziali nella sfera cultuale di committenza pubblica e gli ulteriori sviluppi nell’ambito privato, votivo e funerario, dell’età tardo classica ed ellenistica.

La presenza di modelli attici nella scultura in marmo tarantina

Belli, R.
2008

Abstract

Oggetto del contributo è lo sviluppo della scultura in marmo a Taranto in età greca e i suoi rapporti con la produzione artistica di Atene. L’esame delle tipologie e degli esiti stilistici consente di individuare fasi cronologiche, modelli di riferimento e modalità di trasmissione, laddove possibile, attraverso i quali si manifestano elementi di contatto tra la scultura tarantina in marmo e l’ambito culturale attico, individuandone le fasi iniziali nella sfera cultuale di committenza pubblica e gli ulteriori sviluppi nell’ambito privato, votivo e funerario, dell’età tardo classica ed ellenistica.
47° convegno di studi sulla Magna Grecia
978-88-903607-1-8
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11589/19965
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact