La flessibilità abitativa come requisito per la residenza temporanea per studenti in Italia