In questo lavoro si analizzano le alluvioni storiche della città di Bari, confrontate con quella recente dell’ottobre 2005, con l’obiettivo di evidenziare il ruolo dell’azione antropica e della cattiva pianificazione nell’amplificazione dei rischi territoriali. La zona studiata è altamente permeabile e caratterizzata da un reticolo idrografico non sempre definito, costituito da numerose incisioni naturali, dette localmente lame. Si descrivono le caratteristiche idrologiche essenziali delle alluvioni, evidenziando come l’effetto dell’impatto antropico indisciplinato e caotico unito ad una non corretta pianificazione sia all’origine di eventi catastrofici. L’attenzione nei confronti della protezione del territorio deve essere sempre alta, al fine di evitare situazioni ad elevato rischio. La realizzazione di opere idrauliche deve necessariamente essere seguita da manutenzione e conservazione di efficienza, che non possono essere messe a rischio da una cattiva pianificazione del territorio.

Le alluvioni di Bari: ciò che la storia avrebbe dovuto insegnare : con una selezione di immagini e documenti storici

Michele Mossa
2021-01-01

Abstract

In questo lavoro si analizzano le alluvioni storiche della città di Bari, confrontate con quella recente dell’ottobre 2005, con l’obiettivo di evidenziare il ruolo dell’azione antropica e della cattiva pianificazione nell’amplificazione dei rischi territoriali. La zona studiata è altamente permeabile e caratterizzata da un reticolo idrografico non sempre definito, costituito da numerose incisioni naturali, dette localmente lame. Si descrivono le caratteristiche idrologiche essenziali delle alluvioni, evidenziando come l’effetto dell’impatto antropico indisciplinato e caotico unito ad una non corretta pianificazione sia all’origine di eventi catastrofici. L’attenzione nei confronti della protezione del territorio deve essere sempre alta, al fine di evitare situazioni ad elevato rischio. La realizzazione di opere idrauliche deve necessariamente essere seguita da manutenzione e conservazione di efficienza, che non possono essere messe a rischio da una cattiva pianificazione del territorio.
9788867175390
Mario Adda
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11589/217541
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact