La città di Bari ha invitato i progettisti europei a immaginare la trasformazione delle sue aree centrali. La riorganizzazione delle ferrovie è una opportunità straordinaria per ridefinire il rapporto tra città antica e città moderna e ridurne la storica separazione. Il Concorso ha selezionato dieci gruppi di valore internazionale, di cui si delinea un sintetico profilo: M. Fuksas (vincitore), autore del Nuovo Polo Fiera Milano, dell’aeroporto di Shenzen (Cina), del Centro congressi a Roma-Eur e del Centro direzionale per la Regione Piemonte; C. Ferrater, progettista della stazione intermodale di Saragoza e del Museo di Granada; lo studio Metrogramma, autore del piano di governo del territorio di Milano; lo studio -Scape, vincitore con A. Anselmi del concorso per le aree interessate dal tunnel autostradale di Mestre; lo studio COBE, autore della biblioteca di Copenhagen e responsabile del progetto di sviluppo “Nordhaven”; F. Cellini, autore del progetto definitivo del parco urbano di Bagnoli e vincitore del concorso per il progetto urbano che a Istanbul comprende un nodo di scambio trasportistico e un parco archeologico; lo studio Bolles+Wilson, autore del masterplan del centro di Amersfoort nei Paesi bassi e vincitore del concorso per la Biblioteca Europea di Milano; G. Vazquez Consuegra, progettista della sistemazione del fronte mare di Vigo in Spagna, vincitore del concorso per la riorganizzazione dell’area ferroviaria di Puerto Real a Cadice e autore del Museo del mare di Genova; Allies and Morrison, studio responsabile del masterplan dell’area olimpica di Londra e coordinatore del progetto di trasformazione urbana dell’area di Kings Cross; Cruz y Ortiz, autori della stazione centrale di Siviglia e dell’ampliamento della stazione di Basilea.

Biografie

Lorenzo Pietropaolo
2013

Abstract

La città di Bari ha invitato i progettisti europei a immaginare la trasformazione delle sue aree centrali. La riorganizzazione delle ferrovie è una opportunità straordinaria per ridefinire il rapporto tra città antica e città moderna e ridurne la storica separazione. Il Concorso ha selezionato dieci gruppi di valore internazionale, di cui si delinea un sintetico profilo: M. Fuksas (vincitore), autore del Nuovo Polo Fiera Milano, dell’aeroporto di Shenzen (Cina), del Centro congressi a Roma-Eur e del Centro direzionale per la Regione Piemonte; C. Ferrater, progettista della stazione intermodale di Saragoza e del Museo di Granada; lo studio Metrogramma, autore del piano di governo del territorio di Milano; lo studio -Scape, vincitore con A. Anselmi del concorso per le aree interessate dal tunnel autostradale di Mestre; lo studio COBE, autore della biblioteca di Copenhagen e responsabile del progetto di sviluppo “Nordhaven”; F. Cellini, autore del progetto definitivo del parco urbano di Bagnoli e vincitore del concorso per il progetto urbano che a Istanbul comprende un nodo di scambio trasportistico e un parco archeologico; lo studio Bolles+Wilson, autore del masterplan del centro di Amersfoort nei Paesi bassi e vincitore del concorso per la Biblioteca Europea di Milano; G. Vazquez Consuegra, progettista della sistemazione del fronte mare di Vigo in Spagna, vincitore del concorso per la riorganizzazione dell’area ferroviaria di Puerto Real a Cadice e autore del Museo del mare di Genova; Allies and Morrison, studio responsabile del masterplan dell’area olimpica di Londra e coordinatore del progetto di trasformazione urbana dell’area di Kings Cross; Cruz y Ortiz, autori della stazione centrale di Siviglia e dell’ampliamento della stazione di Basilea.
BARICENTRALE. Dieci progetti per le aree ferroviarie
9788867170692
Mario Adda Editore
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11589/243567
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact