I riscaldatori ad infrarossi (IR) ad alta potenza sono molto comuni, ma alcuni hanno un'elevata corrente di accensione a causa dell'elevata differenza esistente tra il valore della resistenza elettrica a temperatura ambiente e quella che, nello stato acceso, si riscontra in temperatura dopo il transitorio termico. In questo lavoro sviluppiamo un modello termico di questi riscaldatori IR considerando, in accordo con la legge di Stefan Boltzmann, la potenza irradiata proporzionale alla quarta potenza della temperatura. In particolare, nell’articolo proponiamo l’impiego di un nuovo circuito basato su una serie di due MOSFET di potenza, simulandone la commutazione e mostrando la temperatura e il flusso di calore all'interno del riscaldatore e del MOSFET.

Effetti dell’autoriscaldamento ed emissione IR di un riscaldatore radiativo sulla corrente di un interruttore AC realizzato con un MOSFET di potenza

Gennaro Gelao
Software
;
Roberto Marani
Methodology
;
Anna Gina Perri
Conceptualization
2022-01-01

Abstract

I riscaldatori ad infrarossi (IR) ad alta potenza sono molto comuni, ma alcuni hanno un'elevata corrente di accensione a causa dell'elevata differenza esistente tra il valore della resistenza elettrica a temperatura ambiente e quella che, nello stato acceso, si riscontra in temperatura dopo il transitorio termico. In questo lavoro sviluppiamo un modello termico di questi riscaldatori IR considerando, in accordo con la legge di Stefan Boltzmann, la potenza irradiata proporzionale alla quarta potenza della temperatura. In particolare, nell’articolo proponiamo l’impiego di un nuovo circuito basato su una serie di due MOSFET di potenza, simulandone la commutazione e mostrando la temperatura e il flusso di calore all'interno del riscaldatore e del MOSFET.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11589/245820
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact