L’evoluzione concettuale della nozione di ‘patrimonio culturale’ ha attraversato tutto il Novecento fino a legarsi, nell’ambito dell’urbanistica, alla storicizzazione del sistema valoriale. Ciò ha portato con sé la necessità di leggere la storia della città in maniera più profonda indagando non solo gli elementi patrimoniali noti e di carattere monumentale, ma affinando lo sguardo anche sul complesso degli elementi appartenenti ad un patrimonio solitamente percepito come ‘minore’. Questo tipo di ricerca nella città stratificata prova a superare la lente della lettura storica del territorio ma palesa la necessità di interrogarsi sul significato e sul ruolo delle ‘permanenze’ nelle dinamiche di trasformazione della città contemporanea. Il caso di applicazione presenta il processo di riconoscimento dei valori storici permanenti nella città di Bari, ovvero dei segni e manufatti che hanno resistito alle trasformazioni urbane che hanno profondamente modificato il territorio e cancellato le tracce dapprima del patrimonio rurale, poi quelle della città di prima espansione e della sua immagine e forma urbana.

Riconoscere e risignificare il passato nel presente. Una stratigrafia della città moderna

Chiara Vitale
Membro del Collaboration Group
;
Alessandra Rana
Membro del Collaboration Group
;
Francesca Calace
Membro del Collaboration Group
2022-01-01

Abstract

L’evoluzione concettuale della nozione di ‘patrimonio culturale’ ha attraversato tutto il Novecento fino a legarsi, nell’ambito dell’urbanistica, alla storicizzazione del sistema valoriale. Ciò ha portato con sé la necessità di leggere la storia della città in maniera più profonda indagando non solo gli elementi patrimoniali noti e di carattere monumentale, ma affinando lo sguardo anche sul complesso degli elementi appartenenti ad un patrimonio solitamente percepito come ‘minore’. Questo tipo di ricerca nella città stratificata prova a superare la lente della lettura storica del territorio ma palesa la necessità di interrogarsi sul significato e sul ruolo delle ‘permanenze’ nelle dinamiche di trasformazione della città contemporanea. Il caso di applicazione presenta il processo di riconoscimento dei valori storici permanenti nella città di Bari, ovvero dei segni e manufatti che hanno resistito alle trasformazioni urbane che hanno profondamente modificato il territorio e cancellato le tracce dapprima del patrimonio rurale, poi quelle della città di prima espansione e della sua immagine e forma urbana.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11589/246323
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact