Nella rigenerazione urbana è essenziale promuovere processi di partecipazione pubblica che accrescano democraticità, legittimità ed efficacia delle decisioni. Ciò comporta il dover trattare una massa di informazioni qualitative e frammentate che, come nel caso della percezione della sicurezza, sono spesso intangibili, incerte e ambigue. Gli esperti necessitano di metodi per strutturare ed elaborare le informazioni per renderle più comprensibili e gestibili. L'articolo presenta il lavoro condotto nel caso di studio di una piazza storica e degradata nella città di Bari e il processo progettato con consultazioni di tipo Scenario Workshop condotte adottando l'approccio Fuzzy Cognitive Mapping per modellare la conoscenza condivisa, con l'obiettivo di realizzare un ambiente di problem-solving collaborativo in grado di affrontare divergenza di propositi e confusione fra mezzi e fini. Quindi, discute lo sviluppo di scenari di intervento what-if per la valutazione di legami causaeffetto controintuitivi, il riconoscimento di cicli causali critici e di conseguenze inattese e l'identificazione di scelte fattibili. I risultati dimostrano le potenzialità del processo proposto come sistema di supporto decisionale nel campo del policy-making per facilitare l'apprendimento e la negoziazione fra stakeholder e permettere l'emergere di soluzioni innovative e l'empowerment delle comunità locali.

Analisi della Percezione della Sicurezza Urbana tramite Processo Partecipativo ed Elaborazione della Conoscenza con Mappe Cognitive Fuzzy

Dario Esposito
;
2021-01-01

Abstract

Nella rigenerazione urbana è essenziale promuovere processi di partecipazione pubblica che accrescano democraticità, legittimità ed efficacia delle decisioni. Ciò comporta il dover trattare una massa di informazioni qualitative e frammentate che, come nel caso della percezione della sicurezza, sono spesso intangibili, incerte e ambigue. Gli esperti necessitano di metodi per strutturare ed elaborare le informazioni per renderle più comprensibili e gestibili. L'articolo presenta il lavoro condotto nel caso di studio di una piazza storica e degradata nella città di Bari e il processo progettato con consultazioni di tipo Scenario Workshop condotte adottando l'approccio Fuzzy Cognitive Mapping per modellare la conoscenza condivisa, con l'obiettivo di realizzare un ambiente di problem-solving collaborativo in grado di affrontare divergenza di propositi e confusione fra mezzi e fini. Quindi, discute lo sviluppo di scenari di intervento what-if per la valutazione di legami causaeffetto controintuitivi, il riconoscimento di cicli causali critici e di conseguenze inattese e l'identificazione di scelte fattibili. I risultati dimostrano le potenzialità del processo proposto come sistema di supporto decisionale nel campo del policy-making per facilitare l'apprendimento e la negoziazione fra stakeholder e permettere l'emergere di soluzioni innovative e l'empowerment delle comunità locali.
2021
Spazi urbani sicuri: Strategie e azioni per un approccio integrato alla qualità insediativa
978-88-6887-105-5
FedOA - Federico II University Press
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11589/266265
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact