I recenti sviluppi normativi sulle prestazioni energetiche degli edifici e in particolare le detrazioni degli “ecobonus” per interventi che favoriscono il risparmio energetico, hanno dato maggior rilievo allo studio dell’efficacia delle schermature solari. Con la loro capacità di regolare i flussi luminosi e termici esse giocano un ruolo importante nel bilancio energetico dell’organismo edilizio nel nostro Paese, caratterizzato da un clima particolarmente esposto all’irraggiamento solare. È infatti evidente che le diverse soluzioni tecnologiche dell’involucro, se non accompagnate da opportune schermature, difficilmente riescono a garantire elevate prestazioni di comfort estivo. Le schermature, oltre ad essere state ampiamente utilizzate come espressione di un linguaggio architettonico (vedi i Brise-soleil di Le Corbusier), se progettate in relazione al percorso solare possono offrire un’efficace protezione estiva senza compromettere i guadagni termici invernali. È nata dunque l’esigenza di misurare le prestazioni energetiche delle schermature solari, al fine di valutare il loro contributo nel bilancio energetico degli edifici, e questo compito è ora divenuto obbligatorio per ogni progettista.

Le schermature solari nel bilancio energetico degli edifici

STEFANIZZI, Pietro;Nico, Maria Anna
2016-01-01

Abstract

I recenti sviluppi normativi sulle prestazioni energetiche degli edifici e in particolare le detrazioni degli “ecobonus” per interventi che favoriscono il risparmio energetico, hanno dato maggior rilievo allo studio dell’efficacia delle schermature solari. Con la loro capacità di regolare i flussi luminosi e termici esse giocano un ruolo importante nel bilancio energetico dell’organismo edilizio nel nostro Paese, caratterizzato da un clima particolarmente esposto all’irraggiamento solare. È infatti evidente che le diverse soluzioni tecnologiche dell’involucro, se non accompagnate da opportune schermature, difficilmente riescono a garantire elevate prestazioni di comfort estivo. Le schermature, oltre ad essere state ampiamente utilizzate come espressione di un linguaggio architettonico (vedi i Brise-soleil di Le Corbusier), se progettate in relazione al percorso solare possono offrire un’efficace protezione estiva senza compromettere i guadagni termici invernali. È nata dunque l’esigenza di misurare le prestazioni energetiche delle schermature solari, al fine di valutare il loro contributo nel bilancio energetico degli edifici, e questo compito è ora divenuto obbligatorio per ogni progettista.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11589/72059
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact